Internet Explorer Windows 7 32-bit 9.0.8112.16421

La nuovissima versione del browser di casa Microsoft

  • Vote:
    6,5 (317)
  • Categoria:

    Browser

  • Versione:

    Windows 7 32-bit 9.0.8112.16421

  • Compatibile con:

    Windows 8 / Windows 7

  • Lingua:In Italiano
  • Licenza:Gratis
Internet Explorer Windows 7 32-bit 9.0.8112.16421
Internet Explorer 9 (per Windows 7 32 bit) 9.0.8112.16421
Internet Explorer 9 9.0.8112.16421 (per Windows...

Il famoso browser Microsoft arriva con una nuova versione ricca di opzioni molto interessanti che riguardano la privacy, la sicurezza e la facilità di utilizzo.

Internet Explorer 9 ha un nuovo look e arriva con una versione molto migliorata, che gli permetterà di recuperare terreno sulla concorrenza.

Ad esempio, nell’ambito della privacy, l’opzione “In Private” contente di navigare in incognito, il che vuole dire che si possono aprire svariate pagine web senza memorizzare alcuna cronologia e senza dover per forza di cose accettare i cookie. Inoltre, è possibile personalizzare le opzioni privacy per scegliere quale tipo di dati si possono condividere con i siti visitati.

Anche sul discorso sicurezza Microsoft ha fatto notevoli passi in avanti. Ad esempio, adesso con Internet Explorer 9 ci sono nuovi strumenti di protezione contro il monitoraggio. In più, grazie al filtro Smart Screen, ora è possibile controllare il certificato di protezione per ogni sito visitato, in modo da evitare spam derivante dal web.

Internet Explorer 9 è l'occasione di Microsoft per incorporare finalmente un sistema di schede nel browser. Non è più necessario aprire una nuova finestra per ogni pagina diversa che si visita, e questa nuova funzione è davvero una boccata d'aria fresca per Internet Explorer. Peccato che un’innovazione del genere sia arrivata solo dopo alcuni anni dall’introduzione delle schede negli altri browser concorrenti.

Tuttavia, è il browser che offre alcune delle opzioni più interessanti. È possibile, ad esempio, personalizzare le opzioni di lingua per scegliere quali versioni visualizzare di alcuni siti web. Comodo se si viaggia all'estero, o se si vuole sempre visualizzare le pagine web in una lingua diversa da quella del browser. È anche possibile modificare le opzioni del motore di ricerca per scegliere il vostro preferito, in modo da poter accantonare il mal riuscito Bing della Microsoft.

Internet Explorer 9 apre anche alla personalizzazione attraverso vari plug-in aggiuntivi per arricchire l’esperienza di navigazione dell’utente. Non aspettatevi però migliaia di estensioni, il numero dei plug-in disponibili è ancora minimo, e questo non fa altro che sottolineare come questo browser sia ancora molto indietro a concorrenti come Firefox e Chrome. Quantomeno, il centro di prestazioni presente in Internet Explorer 9 è in grado di misurare il consumo per ogni singola estensione, in modo da identificare ed eventualmente eliminare tutte quelle che possono rallentare la navigazione web.

Sarebbe ingeneroso non riconoscere alla Microsoft i numerosi passi avanti che sono stati fatti con Internet Explorer 9. Le nuove opzioni per la privacy, le estensioni e la sicurezza sono molto valide, e la possibilità di misurare il consumo di ogni plug-in è perfino un’innovazione rispetto alla concorrenza. Tuttavia, la distanza dagli altri principali browser è ancora ampia: al momento Internet Explorer si sogna la velocità di Chrome, la versatilità di Firefox e la leggerezza di Opera. Chi utilizza Internet Explorer non può sicuramente dire che deve dannarsi l’anima per aprire una pagina web, ma la verità è che ancora oggi molte delle persone che utilizzano il browser di casa Microsoft lo fanno solo perché lo trovano pre-installato nei propri PC Windows.

Pro

  • Più veloce, multicore, supporta Javascript
  • Nuovi supporti per HTML5 e CSS3
  • Nuove opzioni di privacy e sicurezza
  • Centro per le prestazioni delle estensioni

Contro

  • Compatibile solo con Windows 7
  • Catalogo limitato di estensioni
  • Ancora troppo lento

Internet Explorer 9 è la versione numero nove del browser Windows realizzato da Microsoft per i suoi sistemi operativi, rilasciata nel marzo 2011.

Caratterizzata da un'interfaccia utente semplice e usabile, progettata per mettere in evidenza assoluta il contenuto delle pagine in cui si naviga, limitando al massimo dispositivi e strumenti opzionali, per ridurre al minimo l'invasività costituita dalle funzioni a disposizione dell'utente nel browser stesso: per esempio c'è un'unica barra in cui poter inserire l'indirizzo internet da visitare e le parole per effettuare una ricerca via motore di ricerca, anziché 2 barre ciascuna con una funzione diversa.

Uno dei punti di forza nello sviluppo di Internet Explorer 9 è stata la possibilità di inserire supporti per diversi standard e cioè supporto CSS3, supporto HTML5, supporto ECMAScript5, supporto SVG (Scalable Vector Graphics), che permettono a questa versione del browser di posizionarsi tra le migliori soluzioni di navigazione.

Inoltre, in accordo con l'organizzazione non governativa W3C (World Wide Web Consortium, il cui obiettivo è individuare standard tecnici relativi ai vari linguaggi utilizzati e ai vari protocolli di comunicazione nella realizzazione prima e nella navigabilità dei siti poi), parallelamente allo sviluppo di Internet Explorer 9 sono state sviluppate funzioni e regole che permettono di favorire la realizzazione di una piattaforma comune fra i diversi browser, per permettere un controllo maggiore sugli standard qualitativi utilizzati per consentire agli utenti una navigazione ottimale e in sicurezza.

Per la sicurezza Internet Explorer 9 presenta strumenti avanzati di protezione contro i malware e contro il tracking, per garantire una navigazione senza brutte sorprese, oltre alla funzione automatica di verifica della veridicità e validità dei certificati di sicurezza rilasciati ai vari siti visitati.

Grande attenzione è stata posta dagli sviluppatori, oltre alla sicurezza, anche alla privacy degli utenti, che hanno a disposizione la funzione "In Privato" che permette di poter navigare in assoluto anonimato, per non lasciare traccia (nessun cookie accettato, o nessuna pagina salvata in locale) durante la visita ai siti internet.

Dopo le funzioni molto discusse in passato, quando l'unico modo per gli utenti di Internet Explorer per effettuare ricerche sembrava essere Bing, ora Internet Explorer 9 prevede la possibilità di modificare in maniera più semplice il motore di ricerca preferito.

Il grande neo di questa versione di Internet Explorer è la compatibilità solo ed esclusivamente riservata al sistema operativo Windows 7.

Pro

  • Supporto ai maggiori standard, compresi CSS3 e HTML5
  • Sicurezza implementata con nuove funzionalità contro intrusioni esterne
  • Maggior controllo della privacy personale
  • Interfaccia usabile e più moderna rispetto alle precedenti versioni
  • Possibilità di navigare in incognito per non lasciare tracce o permettere ai siti visitati di lasciare cookies sul nostro computer

Contro

  • Lentezza rispetto ad altri browser
  • Notevole impegno e consumo di risorse, compresa la memoria RAM

Microsoft Internet Explorer 9 è un ottimo browser, con questa nuova versione, rispetto alle precedenti, è migliorato sotto molti aspetti, è infatti più veloce, sicuro, compatibile ed è meglio integrato con il sistema operativo. Sicuramente ha tutte le carte in regola per dare battaglia a browser come Google Chrome o Mozilla Firefox.

La prima cosa che salta all'occhio è la nuova veste grafica, simile allo stile di Windows 7; Come su Chrome la barra degli indirizzi si è fusa con quella delle ricerche e sono presenti solo tre pulsanti (oltre a quelli di Avanti e Indietro) che sono Pagina Iniziale, Strumenti e Visualizzare Preferiti, Feed e Cronologia.

A livello di sicurezza sono stati fatti importanti passi avanti, è presente un filtro per i controlli ActiveX che consente di bloccarli o di attivare solo quelli controllati e la funzione SmartScreen che invece permette di evitare varie minacce provenienti dal web.

Anche il motore JavaScript è stato ripensato ed ora offre una forte compatibilità con le specifiche HTML5, sono state anche migliorate quelle con CSS3, SVG e DOM.

Per velocizzare i tempi di rendering degli elementi grafici presenti all'interno delle pagine web, questo software, sfrutta l'accellerazione hardware; utilizza, per intendersi, le risorse disponibili delle schede video rendendo così meno impegnativo il lavoro a carico del microprocessore.

Per una migliore e più veloce esperienza di navigazione sono stati introdotti la Superbar, su cui inserire i propri siti preferiti o la possibilità di inserire segnalibri dei siti più visitati nella lista dei programmi sul menù Start. Molto interessante anche la funzione Advisor che identifica le componenti aggiuntive che rallentano il browser.

Questa nuova release è sicuramente da provare, ha moltissime funzionalità e si fa valere anche a livello di velocità dove, anche se non è ancora ai livelli di Chrome, supera nettamente Firefox.

Questa versione è per Windows 7 a 32bit ma sono uscite anche le versioni per Windows 7 a 64bit e per Windows Vista a 32bit; non esistono versioni per Windows XP.

Altri programmi da considerare

  • Google Chrome 70.0.3538.102
    Google Chrome

    Stabile e potente browser marchiato Google

  • Yandex.Browser 14.12
    Yandex.Browser

    Ottimo navigatore russo stile Chromium

  • CCleaner 5.47.6716
    CCleaner

    Il software di riferimento per la pulizia del PC

  • Adobe Flash Player 28.0.0.137
    Adobe Flash Player

    Indispensabile plugin per riprodurre i video e le animazioni delle pagine web

Screenshots di Internet Explorer Windows 7 32-bit 9.0.8112.16421

Clicca sulle immagini per ingrandirle

Le opinioni degli utenti su Internet Explorer